logo italiacomfidi
logo italiacomfidi
Servizi
PER INTERMEDIARI FINANZIARI
Profilo
Comunicazione
Contatti
04/07/2024

Approvato il DL Coesione: novità su ZLS e Piano 5.0

La Camera ha approvato la fiducia posta dal governo sul dl Coesione il 2/7/2024.

Nel testo che sarà pubblicato a breve in gazzetta, sono presenti, tra le principali novità:

  • monitoraggio 5.0. Per i Piani Transizione 4.0 e 5.0 è stato modificato il monitoraggio dei crediti d'imposta relativi agli investimenti per beni strumentali e per attività di ricerca. In base al nuovo Decreto, la destinazione all'autoconsumo degli impianti finanziati con i bonus si applica anche nel caso in cui l'autoconsumo avvenga "a distanza". Questo significa che gli impianti di produzione da fonti rinnovabili possono essere situati in edifici o siti diversi da quelli dove opera l'autoconsumatore, purché tali edifici o siti siano nella disponibilità dello stesso autoconsumatore;
  • misure autoimpiego. La misura si declina in due interventi: Autoimpiego Centro-Nord Italia e Resto al Sud 2.0. I beneficiari sono i giovani under 35, in condizioni di marginalità, vulnerabilità sociale e discriminazione, oppure inoccupati, inattivi e disoccupati o ancora disoccupati destinatari delle misure del programma di politica attiva Garanzia di occupabilità dei lavoratori GOL. Sono previsti finanziamenti per servizi di formazione e accompagnamento alla progettazione preliminare, il tutoraggio per l’incremento delle competenze o veri e propri sostegni all’investimento attraverso voucher ed interventi in regime de minimis.
    Un decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con Ministero Economia e Finanze e Ministero Affari europei, sud, coesione e PNRR definirà modalità e termini per l’attivazione delle due iniziative;
  • allargamento zls. L‘articolo 13-bis del Decreto prevede l'inserimento nella Zona Logistica Semplificata (ZLS) delle aree portuali di Abruzzo, Marche e Umbria, ovvero le “Regioni in transizione”, non incluse nella Zona economica speciale per il Mezzogiorno – ZES unica. Per queste Regioni, la definizione le procedure di istituzione delle Zone, le modalità di funzionamento e l’applicazione di misure di semplificazione fiscale e amministrativa sono demandate ad un DCM.

 

Segui i nostri profili social Facebook o Linkedin per gli aggiornamenti o contattaci per ulteriori informazioni.

Torna indietro

News correlate

Sede legale

Direzione generale

Dati societari

Made by Sinaptic
menu
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram